Ettore Petrolini, caposcuola del comico

20 dicembre 2007

Qualche settimana fa, la trasmissione radiofonica Storyville di Radiotre ha dedicato un’intera settimana a ripercorrere la biografia del grande comico romano, vero nume tutelare per tutti i suoi successori.

Peccato che le cinque puntate non siano reperibili sul sito internet della trasmissione, anche perchè sono state mandate in onda registrazioni rarissime e davvero introvabili dai poderosi archivi Rai, dato anche il fatto che risalgono a più di settanta anni fa, e che hanno documentato i suoi successi nei vari palcoscenici internazionali.

Ne approfitto per consigliare la lettura di Teatro di varietà, uscito nel 2004 per i tipi della Einaudi, che contiene tutti gli scritti più belli di Petrolini, che lo stesso era solito pronunciare a velocità supersonica, e perciò spesso indecifrabili, da gustarsi riga per riga con comodità.

A livello video, in una delle ultime serie del programma Ritratti di Raitre, a cura di Giancarlo Governi, è stato mandato in onda una monografia di Petrolini, che raccoglie il meglio delle documentazioni visive a riguardo e che sarebbe bello recuperare.

Comunque, a quanto so, il film di montaggio Antologia di Petrolini, del grande Alessandro Blasetti, risalente a settant’anni fa (1938), pubblicato in VHS all’inizio anni ’90, resta ancora il miglior collettore delle esibizioni petroliniane.

Tutto ciò che sono: manifesto poetico-surreale

Nerone, bravo, grazie!: un caposaldo incrolabile della satira al potere di ogni età

Annunci

2 Risposte to “Ettore Petrolini, caposcuola del comico”

  1. Massimo D'Angeli said

    Ciao anche io li ho cercati e poi richiesti alla redazione (Petrolini), perchè ascoltai in quei giorni ma non potei registrare per vari problemi.

    Ora, poichè Farheneit-Storyville fa le repliche a richiesta, ho chiesto Pertolini.
    Magari se lo fai anche tu o spargi la voce si potrà registrare.
    ciao

    Mi piace

  2. Ciao Massimo,

    la mia speranza è che invece di riproporre le registrazioni del programma petroliniano, per cui bisognerebbe stare pazientemente ad aspettare il giorno della messa in onda per poi azionare prontamente il registratore, vengano messi sul sito di Radio3 i Podcast relativi a quel programma per un comodo scaricamento ed ascolto in qualunque momento.

    Nella sezione Podcast di http://www.radio.rai.it/radio3 infatti si trovano già molti programmi passati degli scorsi anni e c’è un utile forum per ricerche, segnalazioni e richieste.

    Spero solo che non si voglia privilegiare i temi o i soggetti più attuali o di moda, come mi sembra che si stia facendo per ora in questi podcast, a scapito di grandi personaggi, ma ormai misconosciuti dal grande pubblico, come Petrolini

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: