Uccisa dall’amore per il prossimo

30 aprile 2008

A Istambul è stata uccisa l’artista milanese Pippa Bacca, che aveva intrapreso un viaggio dall’Italia in autostop vestita da sposa per portare un messaggio di fratellanza e di confronto con il diverso.

Purtroppo Giuseppina era un’idealista e una persona creativa che si è trovata a vivere nel mondo nel momento sbagliato.

Qualche decennio fa avrebbe potuto fare le stesse esperienze senza rischi anche perchè c’era la temperie culturale giusta.

Ora tutti se ne fregano dei messaggi di pace, gliene frega di più se SKY si oscura mentre guardano le partite al pomeriggio – sera – notte di domenica – lunedì – martedì – mercoledì – venerdì – sabato …

Una delle cose che mi ha colpito è che Giuseppina era la nipote del grande artista astrattista Piero Manzoni, che, come ha detto Philippe Daverio, faceva parte di quell’epoca, fra gli anni ‘50 e i ‘60, in cui “i capelli erano corti e le idee lunghissime”!

Oltre alla celeberrima “merda d’artista”, Piero fu, assieme a Burri e Fontana, fra i più grandi astrattisti italiani e morì giovane pure lui, a soli 29 anni d’età.

Sul sito ufficiale dedicato a Piero Manzoni, interessantissimo per conoscere le sue opere e le sue provocazioni, c’è un ricordo di Pippa Bacca:
http://www.pieromanzoni.org/archivio_pippabacca.htm

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: